Share

Le richieste della collettività italoargentina di San Fernando (Buenos Aires)

Buenos Aires, 28 giugno 2007 - Si è svolta oggi, presso il Municipio di San Fernando – Buenos Aires, l’incontro organizzato dal Sindaco di San Fernando, Gerardo Osvaldo Amieiro, a cui ha partecipato come invitato speciale l’on. Ricardo Merlo, insieme a vari esponenti delle associazioni presenti sul territorio.
Obiettivo dell’incontro era individuare nuove strategie di interventi a favore della numerosa comunità italiana, qui residente, e sviluppo delle relazioni bilaterali tra Italia e Argentina con particolare riguardo alle strutture municipali.


"Nel Grande Buenos Aires -ha dichiarato il Sindaco peronista Gerardo Amieiro- sono tanti i municipi dove risiedono più di 500.000 abitanti, la stragrande maggioranza dei quali è composta da emigrati italiani e dai loro discendenti. Dobbiamo valorizzare questa enorme risorsa, di matrice europea, per intensificare i rapporti tra Italia e Argentina e “internazionalizzare” i nostri municipi. Il voto degli italiani all’estero, che ha portato al parlamento italiano un legislatore come Ricardo, ci ha fornito oggi una grande opportunità, che aumenta le potenzialità di nuovi accordi tra i due Paesi, e non solo; il suo lavoro nelle istituzioni è garanzia di valore aggiunto alle possibili intese."

In un clima di grande cordialità l’on. Merlo ha dichiarato: “Bisogna intensificare i rapporti tra Italia e Argentina, incrementando collaborazione e apertura agli investimenti delle piccole medie imprese italiane, la cui presenza sul nostro territorio è sempre stata gradita.

Le proposte del sindaco Amieiro, in questo senso, sono la dimostrazione della dinamicità di questa municipalità, che intendo sostenere per quanto è nelle mie possibilità di deputato italoargentino.”

All’incontro di San Fernando erano presenti vari rappresentanti della collettività italiana, tra quali i dirigenti Juan e Lorenzo Pallitto, esponenti di spicco dell’associazionismo del Nord della provincia di Buenos Aires.

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form