Share

14:44 Finocchiaro: "E' chiaro che sarà Prodi a portare al voto"

E' chiaro". Così il presidente dei senatori del Pd, Anna Finocchiaro, risponde, lasciando il Campidoglio dopo un incontro con il leader del Pd, Walter Veltroni, ai giornalisti che gli chiedono se ora toccherà a Prodi guidare il governo fino alle elezioni.

14:37 Verso il voto, 5 o 13 aprile probabili date

Adesso che anche le consultazioni di Franco Marini stanno per finire senza alcun esito positivo, appare sempre più probabile che il capo dello Stato scioglierà le Camere e si tornerà alle urne proprio ad aprile. Le domeniche in cui chiamare gli italiani al voto potrebbero essere proprio quelle del 6 o del 13 aprile, o al massimo del 20 aprile. Non devono passare più di 70 giorni per avere il nuovo Parlamento: questo il limite temporale previsto dalle norme che regolano la prassi per il voto, secondo la Costituzione.

14:30 Damiano: "Mi auguro continuità sui problemi sociali"

"Mi auguro che ci possa essere continuità sui problemi sociali". E' quanto ha detto il ministro del Lavoro, Cesare Damiano, commentando i dati dell'Anmil sugli incidenti sul lavoro e ricordando però le azioni svolte dal governo su questi temi, a partire dalla legge di agosto per riscrivere il testo unico sulla sicurezza sul lavoro. "Il mio rammarico è che questo governo aveva iniziato a lavorare con forza per risolvere i problemi sociali a partire da quelli dei giovani e degli anziani. Ma - ha continuato il ministro - non credo sia stata fatta tanta fatica per nulla, non è fatica sprecata".

14:23 Bersani: "Il porcellum è un'aberrazione"

"Una legge elettorale che dà il compito al partito di nominare i suoi deputati, senza nessuna procedura democratica interna, è un'aberrazione totale". Lo ha detto Pierluigi Bersani intervenendo alla conferenza nazionale sui servizi innovativi e tecnologici organizzata da Confindustria, dicendosi convinto "che queste cose del porcellum verranno usate, perché del porcello non si butta via niente".

14:08 Veltroni: "Pd alle urne con propria identità e programma"

"Si vuole far precipitare il paese verso elezioni con una legge elettorale sbagliata e con coalizioni eterogenee e confuse. Noi abbiamo preso una scelta diversa e coraggiosa. Qualunque sia l'esito e la data delle prossime elezioni, il partito democratico, a fronte di uno schieramento avverso composto da 13-14 partiti, si presenterà sulla base della propria identità e del proprio programma". Così Walter Veltroni, segretario del partito democratico, al termine delle consultazioni con il presidente incaricato, Franco Marini.

13:36 Veltroni: "Un governo di tre mesi"

"Per noi resta valida l'ipotesi di un governo che in tre mesi faccia la riforma elettorale, intervenga sui salari e sulla riforma della politica. Registro che il centrodestra si è espresso diversamente, si tratta di un'ulteriore occasione mancata" dice Walter Veltroni dopo aver incontrato Marini. Il segretario del Pd ha definito "irrealistico" il patto Fi-Pd ipotizzato dal Giornale: " Berlusconi l'ha definita una ipotesi Irrealistica, ma è difficile sostenere questa ipotesi se oggi ci si nega un accordo per 3 mesi per fare insieme delle regole comuni".

13:19 Tabacci: "Mercoledì Camere sciolte"

"Penso che mercoledì sciolgano le Camere". Lo afferma Bruno Tabacci della Rosa bianca che oggi ha incontrato a palazzo Chigi Romano Prodi.

12:59 Berlusconi: "Plausibile una presidenza all'opposizione"

La presidenza di una Camera alle forze di opposizione? "E' una ipotesi plausibile", dice Silvio Berlusconi che rilancia la necessità del voto: "Spiace che andare al voto venga considerato come una tragedia o un salto nel buio. Invece è il momento più alto e più nobile di una democratica".

12:32 Berlusconi: "Serve un governo operativo".

"Serve un governo che sia immediatamente operativo e riaffermiamo la nostra disponibilità al dialogo con l'altra parte" dice Silvio Berlusconi dopo l'incontro con Marini che ha difeso l'attuale legge elettorale ("ha dato un buon risultato"). Il Cavaliere ha definito "un'utopia" l'ipotesi di un patto con il Pd avanzata dal Giornale.

12:23 Tabacci: "Margini strettissimi"

"I margini sono molto ristretti, non so se marini ha la capacità di tirar fuori un coniglio dal suo cappello". Lo ha detto Bruno Tabacci esponente della "Rosa bianca".

12:02 Fini: "Non commento indiscrezioni"

Un patto tra Silvio Berlusconi per andare insieme alle elezioni con un programma comune? Gianfranco Fini preferisce non commentare le indiscrezioni apparse sul 'Giornale'. "Non commento indiscrezioni. E questa non mi pare assolutamente la sede adatta per rispondere a questa domanda"

12:01 Berlusconi da Marini

Silvio Berlusconi è giunto a palazzo Giustiniani. Accompagnano il Cavaliere i capigruppo di Camera e Senato Elio Vito e Renato Schifani, il vicepresidente del partito Giulio Tremonti e il coordinatore di Fi Sandro Bondi

11:47 Prodi: "Non ricominciamo con i giochi"

"Le parole di Berlusconi sono finora nettamente diverse da quello che dice 'Il Giornale'. Non ricominciamo con i giochi, basta che emergano posizioni chiare poi si può essere critici in un senso o nell'altro" commenta Romano Prodi.

11:44 Fini: "Non ci sono le condizioni per fare un governo"

"Non esistono le condizioni per dare una vita ad una maggioranza parlamentare per fare una legge elettorale" dice Gianfranco Fini dopo l'incontro con Marini.

 
11:27 Bettini: "Nessun accordo con Berlusconi"

"Non esiste". Così il coordinatore del Pd, Goffredo Bettini risponde ai giornalisti che gli chiedono quanto sia attendibile l'ipotesi, prospettata oggi dal quotidiano 'Il Giornale', di un accordo elettorale tra Forza Italia e il Partito democratico.

11:08 Via al colloquio Fini-Marini

E' appena iniziato a Palazzo Giustiniani il colloquio tra il Presidente del Senato, Franco Marini ed il presidente di AN Gianfranco Fini.

10:57 Baccini: "Mai soccorso al centrosinistra"

''Noi abbiamo fatto un'operazione politica e creato un movimento, che attualmente e' un movimento culturale e d'opinione. Non andro' sicuramente in soccorso a nessun governo creato o governicchio, ne' tantomeno in soccorso al centrosinistra''. Lo ha detto Mario Baccini (Rosa bianca, ex Udc) intervenendo questa mattina su Canale 5.

10:18 Il Giornale: accordo tra Berlusconi e Veltroni

"E se facessimo una coalizione con Veltroni per le prossime elezioni? In fondo, basterebbero quindici punti di programma.... Questa sarebbe "l'ultima idea che sta accarezzando" il leader di Fi Silvio Berlusconi, secondo quanto riferito da il 'Giornale' in un articolo a firma del direttore Mario Giordano. Il Cavaliere avrebbe confidato ai suoi più fedeli collaboratori la proposta di fare una coalizione elettorale con il Pd di Walter Veltroni per "rilanciare l'Italia".

10:17 Montezemolo: "Marini corretto"

"Va sottolineata la correttezza istituzionale del presidente Marini, sia perchè sta operando con grande serietà, sia perchè ha posto un termine preciso a stasera al massimo domani mattina. Lasciamolo lavorare". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo

09:47 Pd, vertice in corso

E' in corso al 'loft' del Pd un vertice per definire i particolari della posizione da tenere in vista della consultazione con il presidente incaricato Franco Marini fissata per le ore 13. Attorno al tavolo lo stato maggiore del partito con, tra gli altri, Veltroni, Prodi, Rutelli, Fassino, Fioroni, Franceschini, Bindi e Parisi.

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form