Share

Buenos Aires, 9 giugno 2008:- Appena rientrato da una visita di tre giorni in Brasile, l'on. Ricardo Merlo, fondatore del MAIE, che ha presentato 4 candidati brasiliani alle scorse elezioni politiche, si dichiara molto soddisfatto degli incontri avuti nelle città di Curitiba (Paranà), Criciuma (Santa Catarina) e Porto Alegre.

 

Il programma, denso di appuntamenti, ha previsto vari incontri con la collettività italobrasiliana, con le autorità consolari, i membri dei Comites e un seminario sulle relazioni commerciali e politiche tra Italia e America Latina, che ha aperto la visita dell'on. Merlo nell'Università di Curitiba.

Ricardo Merlo ha dichiarato:"Il primo obiettivo della visita era soprattutto incontrare e ringraziare la collettività italobrasiliana, che ha partecipato alle elezioni con grande entusiasmo e ha portato dei brillanti risultati ai nostri candidati, quindi, rafforzare e consolidare la nostra struttura MAIE in quella regione. Nel seminario, invece, abbiamo affrontato i temi riguardanti le relazioni politiche e commerciali tra Brasile e Italia, con particolare riguardo ai dati degli stati di Paraná e Santa Catarina, dove gli oriundi sono 3 milioni e dove è molto forte la loro presenza imprenditoriale."

Il seminario, promosso dal Diretório Acadêmico Clotário Portugal, entità di rappresentanza studentesca della Facoltà di Diritto di Curitiba, si è tenuto venerdì scorso, nella FIC, Faculdades Integradas dell'Università di Curitiba, alla presenza di 300 studenti italobrasiliani. Tra gli ospiti il Console Riccardo Battisti, il consigliere CGIE Walter Petruzziello, il presidente del Centro di Cultura Italiana in Paranà e Santa Catarina, Francisco Schiocchet, il giornalista Desiderio Peròn, della nota rivista di informazione italobrasiliana INSIEME, e gli ex candidati al Senato e la Camera per il MAIE, Itamar Benedet.e Luis Molossi(ambedue coordinatori del MAIE nella circoscrizione consolare di Curitiba).

Relatori, oltre a Ricardo Merlo, sono stati Álvaro Castelo Branco, avvocato, specializzato in Diritto Internazionale e professore della UNICEUB-DF, e l’avvocato Luis Molossi.

Il giorno successivo, il deputato italosudamericano, si è recato a Criciuma dove, in un incontro molto caloroso, ha salutato più di 500 rappresentanti della collettività locale e ha incaricato Itamar Benedet di consolidare la struttura del MAIE nello stato di Santa Catarina.

Infine, nella tappa di Porto Alegre, l'on. Ricardo Merlo si è incontrato con alcuni membri della collettività e del Comites, e in particolare con Elio Zanette e Carlos Iotti(ex candidato MAIE al Senato). A loro ha affidato il coordinamento locale del Movimento Associativo Italiani all'Estero, sezione Porto Alegre.

A conclusione della sua visita di tre giorni l' on. Ricardo Merlo ha così commentato questa esperienza: " E' giunto il momento di riaffermare che " anche il sud esiste" e conta tantissimo, anche grazie ai tanti oriundi italiani presenti in questa regione; ora sta a noi far conoscere le sue grandi potenzialità in Italia."

 

 

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form