MAIEGiovani San Paolo:Seminario sulla politica italiana

Share

Roma, 2 novembre 2009:- Grande partecipazione  di giovani e dirigenti delle associazioni italiane di San Paolo il 31 ottobre  scorso  alla  giornata di formazione e studio sulla politica italiana,   organizzata dal MAIE Giovani - San Paolo in collaborazione con  l’Università São Judas Tadeu.

Pronta già ad agosto,  ma rinviata a causa dell’emergenza sanitaria,  la Giornata di studio sulla politica italiana  ha avuto come relatore lo stesso on. Ricardo Merlo, Presidente e fondatore del MAIE, che ha  illustrato ai quasi 150  partecipanti  i principi fondanti delle nostre istituzioni democratiche, l’attuale organizzazione dello stato e le sue probabili evoluzioni nonché un’ analisi dei principali indici macroeconomici per  capire quali siano le cause della crisi  che sta colpendo l’Italia e per immaginare le soluzioni possibili. Al termine della lezione  è intervenuto il dott. Giuseppe Arena che, in qualità di dirigente ed esperto dell’INPS, ha illustrato  gli attuali strumenti di tutela sociale e previdenziale per i  nostri connazionali all’estero.

L’on. Merlo, che ha  risposto volentieri alle domande  dei numerosi giovani del MAIE presenti nell’Auditorium, non ha mancato di sottolineare  l’entusiasmo e il grande interesse dei giovani italobrasiliani per i  meccanismi di funzionamento della politica italiana e  i cambiamenti che sta attraversando il mondo politico nel nostro Paese.” Questa circostanza  - ha detto -  è la vera novità e testimonia la grande vitalità e voglia di partecipazione alla vita politica italiana delle nuove generazioni. Un  encomio  particolare al coordinamento MAIE Giovani di San Paolo, e in particolare a  Camila Meneghello, Bruno Meneghello, Edoardo Pavàn, Keith Cheli, Carla Cheli e Fabio Comerlatto che hanno lavorato, insieme ad altri giovani,  all’ organizzazzzione del seminario. Inoltre il mio sincero ringraziamento al Prof. Elias  Pozenato, che lo ha reso possibile mettendo a disposizione l’ Auditorium di questa grande Università.”

Al termine della giornata di studio l’on. Merlo ha avuto un incontro con il  Console italiano,  dott. Marco Marsilli,  che gli ha illustrato  la problematica  legata alle richieste di cittadinanza della città di San Paolo; incontro a cui  ha fatto seguito una riunione con alcuni dirigenti del MAIE  del Brasile  a cui hanno preso parte  Bruna Spinelli, Coordinatrice Nazionale, Gianni Boscolo, Claudio Pieroni e il  coordinatore MAIE di Curitiba, Luis Molossi.

 

Share

MAIE Giovani San Paolo:Una giornata di studio sulla politica italiana

Share

L’on. Ricardo Merlo e i giovani italobrasiliani

San Paolo, 27 ottobre  2009:- Prevista per agosto e rinviata, a causa  dell’emergenza  influenza, si terrà finalmente il 31 ottobre a San Paolo, presso l’Università di Sao Judas, la giornata di studio  sulla politica italiana organizzata  dai giovani MAIE della città, che avrà come relatore l’on. Ricardo Merlo, deputato italo sudamericano, fondatore e Presidente del Movimento Associativo.


Questo appuntamento è nella linea di una serie di seminari, da tenere nelle principali città sudamericane organizzati in collaborazione con   i coordinamenti  giovanili del MAIE.

” Nei nostri giovani c’è un grande desiderio di apprendere  i meccanismi di funzionamento della politica italiana - ha dichiarato  l’on. Merlo -  ma anche e  soprattutto i cambiamenti che sta attraversando il mondo politico nel nostro Paese. Poiché il futuro del Movimento Associativo, che è già parte di questo cambiamento poichè  è  l'unico partito presente in parlamento che realmente rappresenta gli italiani all'estero,  sarà nelle loro mani   il mio impegno come  "adulto" e come deputato rappresentante questa collettività  è rispondere   alle loro domande e sciogliere i loro  dubbi.”

Al seminario di San Paolo prenderà parte anche il dott. Giuseppe Arena (dirigente INPS) nella veste di relatore sulla materia della tutela sociale e previdenziale dei nostri connazionali all’estero.

“ Dopo la “palestra" sui fondamenti istituzionali della nostra democrazia, ho previsto un intervento di un tecnico del settore previdenziale. Perché  la politica non è fatta solo di principi e idee astratte, ma è lo strumento per trovare soluzioni ai problemi concreti della gente.” Ha concluso l’on. Ricardo Merlo.

Nel programma di questa visita in Brasile, è previsto anche  l'incontro  dell’on. Ricardo Merlo con la collettività italiana, organizzato da Bruna Spinelli, presidente Federazione delle Associazioni Venete e da Gianni Boscolo, entrambi coordinatori del MAIE a San Paolo, nonché  con l’ex candidato alle elezioni politiche 2008, Luis Molossi.

Share

Merlo “preoccupato” per la situazione dei lavoratori dell’ ANSA a Baires

Share

Il deputato Ricardo Merlo, che nei giorni scorsi ha  fatto visita alla sede centrale dell’ ANSA per l’America Latina, a Buenos Aires, si è detto “preoccupato” per la situazione riferitagli dai giornalisti dell’agenzia di notizie. “Mi preoccupa quello che dicono i lavoratori, l’ANSA è vitale nella diffusione della cultura, dell’attualità e del sentire degli italiani nella regione; qualsiasi difficoltà in questo servizio giornalistico indebolisce  il senso  storico dell’agenzia. Assumo l’impegno  di informarmi a Roma su quali siano i progetti, oggi, sulla filiale latinoamericana”.

Lo ha detto l’on. Merlo, invitato alla redazione dal gruppo di lavoratori, che si trova in uno stato di assemblea permanente. 

Il personale dell’agenzia ha parlato della mal disposizione  dell’azienda a discutere una rivalutazione salariale che tenga conto dell’inflazione in Argentina, ed ancora una volta ha denunciato “la mancanza di strategie di penetrazione”, così come di “una politica di marketing” dell’ azienda nei confronti di nuovi abbonati al servizio, mentre ci sono “reiterate riduzioni d’uffici nella regione e una precarietà nelle condizioni lavorative”.

“Peggio ancora, - hanno lamentato i lavoratori dell’ANSA nella centrale di Buenos Aires - accusano noi giornalisti della mancanza assoluta di clienti nel servizio e addirittura si mette in dubbio la nostra capacità professionale.”

L’ on. Merlo, deputato della circoscrizione estero Sudamerica, che rappresenta gli italiani all’ estero ed è il fondatore del Movimento Associativo Italiani all’Estero (MAIE), ha parlato anche con la dirigente dell’ Unión de Trabajadores de Prensa de Buenos Aires (UPTBA), Judith Rabinovich, presente nell’occasione.

 

Share

Merlo, Angeli e Giai a colloquio con l’Ambasciatrice Argentina

Share

Roma, 22 settembre 2009 :- Oggi, presso la sede dell’Ambasciata Argentina in Roma,  si è  tenuta una riunione tra l’ambasciatrice Norma Nascimbene De Dumont e i parlamentari italiani eletti all’estero: l’ on. Ricardo Merlo (MAIE), l’on. Giuseppe Angeli (PDL) e la sen. Mirella Giai (MAIE).

Al termine dell’incontro l’on. Merlo, fondatore del Movimento Associativo Italiani all’Estero, si è detto particolarmente soddisfatto  del colloquio soprattutto per la “…Grande disponibilità e il sincero  interesse mostrato dall’Ambasciatrice per la nostra attività a favore della collettività italiana residente in Sudamerica.

 “In  qualità di vice presidente del Gruppo Italiano dell’Unione Interparlamentare mi sono reso disponibile a  favorire, in tempi brevi,  la realizzazione di un incontro bilaterale tra le delegazioni parlamentari dell’Italia e dell’Argentina a favore di un rafforzamento e un rilancio dei già noti legami di amicizia tra i nostri due Paesi.”

Share

Mar del Plata: Seminario sulle Istituzioni Italiane

Share

Roma, 22 luglio 2009:- Il mese di agosto si arricchisce di un altro appuntamento per la formazione dei giovani dirigenti del MAIE. Dopo gli appuntamenti del  4 e 5  agosto a Buenos Aires, e immediatamente prima quello di San Paolo in Brasile (previsto il 29 dello stesso mese), anche i giovani  di  Mar del Plata  hanno organizzato una giornata di studio sulle Istituzioni Italiane.

Marcello Carrara, coordinatore dei Giovani MAIE  di Mar del Plata,  ha reso noto infatti che, il 18 agosto,  l’on. Ricardo Merlo terrà presso la sede dell’Università della città, un seminario sull'attualità politica economica e sociale italiana, con particolare riferimento agli italiani all'estero e una lezione sul voto all’estero.

”Questa giornata formativa - ha spiegato Marcello Carrara, che è anche  tesoriere del Comites di Mar del Plata - nasce sull’onda della grande voglia dei giovani italosudamericani  di essere protagonisti della crescita del Movimento Associativo. Il presidente Ricardo Merlo ci ha dato da subito la sua disponibilità e, facendo  ciò, ha confermato quanto più volte dichiarato, e cioè  di voler far  crescere e favorire l’inserimento dei giovani  come   dirigenti, nella società e nel MAIE.

Per crescere come dirigenti della nostra collettività dobbiamo conoscere da vicino la realtà economica, sociale e politica dell’ Italia. Il MAIE  è uno  strumento fondamentale per noi, per apprendere tutto il necessario  dall’esperienza diretta dei nostri parlamentari.”

 

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form