Continua il lavoro del MAIE sul territorio. Merlo:”Il MAIE è vicino ai connazionali all’ estero”

Share

principaleRoma, 13 agosto :- L’on. Merlo si è recato a Mar del Plata, città a 400 chilometri da Buenos Aires dove, dopo avere incontrato il console Marcello Curci per valutare le problematiche della collettività della circoscrizione  ha partecipato ad un pranzo con 500 persone organizzato presso la Casa d’Italia dalla Famiglia Laziali Uniti di Mar del Plata: tra i presenti la Presidente della Famiglia Laziali Uniti, Assunta d’Onofrio, il Presidente della Fedelazio Argentina, Antonio Granata di La Plata, Renato Usai, fondatore della associazione dei Laziali della città che ha già 12 anni di vita,  il Presidente del Comites di Mar del Plata, Cav. Raffaele Vitiello,  Valeria Brattelli, Direttrice della Dante Alighieri, e tra i coordinatori MAIE che accompagnavano l’on. Merlo, il giornalista Marcelo Carrara (MAIE Mar del Plata), Miguel Corti (MAIE Tandil), Felisa Pomilio (Resp. MAIE Rapporti coi media italoargentini) e Vicepresidente del Comites di Mar del Plata, oltre a numerosi dirigenti e membri di associazioni italiane di Mar del Plata.

Share

Leggi tutto...

Il MAIE sará presente a Marcinelle

Share

gardelliLunedi 6 Agosto, Roma: – Mercoledi 8 agosto una delegazione ufficiale del MAIE, guidata dal”Architetto Giordano Gardelli, Coordinatore MAIE per il Belgio, sarà al Bois du Cazier  per rendere omaggio alla memoria dei 262 minatori, 136 dei quali italiani, che l’8 agosto 1956 persero la vita nella miniera bagnando con il loro sangue il patto scellerato tra Italia e Belgio uomini in cambio di carbone. In occasione della ricorrenza della Giornata Nazionale del Sacrificio del Lavoro Italiano nel Mondo, istituita dall’allora Ministro per gli Italiani nel Mondo,  il Presidente del MAIE, On. Ricardo Merlo, rinnova così l’appello di Tremaglia a tutti i Dirigenti ed a tutti gli italiani: “Chiedo che questa ricorrenza entri nel cuore di ciascuno di voi. Per un attimo alle ore 12.00 dell’8 agosto rivolgete il vostro pensiero ai Caduti di Marcinelle e a tutti gli Italiani che, in un secolo, nel mondo hanno subito soprusi e umiliazioni. Così restituiremo la memoria a tutto il popolo italiano. Non dimentichiamo mai la nostra storia che è fatta anche di emigrazione e che ha pagato con il sangue tante ingiustizie e discriminazioni”.

Share

Il MAIE continua la lotta per i diritti dei pensionati italiani emigrati – Incontro fra Merlo, Giai ed il Ministro del lavoro Argentino. Consegnata una lettera per la Presidente Kirchner

Share

merlo3Buenos Aires, 4 Agosto 2012:- Nella giornata di ieri,  3 Agosto,  la sen.Mirella Giai, l’on.Ricardo Merlo e il ministro del Lavoro argentino  Carlos Tomada si sono incontrati presso il Ministero del Lavoro, dell’Impiego e della Sicurezza Sociale nazionale Argentino per cercare di sbloccare la questione del pagamento in
euro delle pensioni dei cittadini italiani residenti in Argentina.
Tomada ha raccolto il reclamo dei parlamentari del MAIE  con grande interesse, comprendendo l’ importanza del caso e si e compromesso a portare personalmente una lettera rivolta alla presidenta della Repubblica Cristina Fernandez de Kirchner.
Il caso delle pensioni INPS pagate in pesos anziché in euro agli italiani residenti in argentina è una priorità per i parlamentari del MAIE:era stato oggetto di vari interventi da parte della sen. Giai sia nella sede del Senato che  presso gli stessi dirigenti dell’Istituto Nazionale di Previdenza sociale, e ultimamente anche di una interrogazione parlamentare presentata dall’ on.Merlo alla Camera.

Share

Leggi tutto...

La Senatrice Antonella Rebuzzi aderisce al MAIE

Share

rebuzzi-grRoma, 30 Luglio 2012:-  Alla sua festa di compleanno a Friburgo ieri, la Senatrice Antonella Rebuzzi ha annunciato ufficialmente la sua adesione al MAIE al Coordinatore per l'Europa Gian Luigi Ferretti.
Antonella Rebuzzi, italiana all’estero doc, è una imprenditrice di successo che opera fra la Russia e la Germania nel campo della ristorazione italiana di qualità e del made in Italy. Residente a Mosca da una vita, è in contatto con i principali esponenti della comunità italiana nella capitale russa, ma anche in altre importanti città europee.
La signora Rebuzzi ha portato a Mosca il marchio prestigioso dell’italianità, nel campo enogastronomico ma anche culturale: sono diversi gli eventi di spettacolo organizzati da lei per esportare le nostre eccellenze, da quello con Al Bano, artista di fama internazionale, tenutosi proprio in uno dei suoi ristoranti, alle manifestazioni di vero e proprio mecenatismo benefico per promuovere la presentazione e il successo di giovani talenti in vari settori.
Il suo percorso nell’associazionismo e a favore dei connazionali residenti in Europa e' di tutto rispetto: fondatrice e presidente dell’associazione Azzurri nel Mondo a Mosca, ha spesso supportato gli italiani di Mosca nella risoluzione di questioni che riguardano visti consolari, adozioni o emergenze di carattere sanitario.
Amata e stimata da molti, Antonella Rebuzzi diventa senatrice nel 2006 con Forza Italia. Durante la scorsa legislatura, pur stando all’opposizione (era il governo Prodi) ha saputo rappresentare al meglio in Senato gli interessi degli italiani d’Europa. Suo è il progetto di legge a favore dei ristoranti italiani nel mondo, copiato in maniera identica durante questa legislatura da alcuni parlamentari eletti nella ripartizione Europa.

Share

Leggi tutto...

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form