Il MAIE scende in piazza contro la chiusura del Consolato d'Italia in Uruguay

Share

lamorte caroselli1

Il MAIE scende in piazza contro la chiusura del Consolato d'Italia in Uruguay

Ricardo Merlo: “Saremo presenti contro questa assurda azione del Governo Renzi”

Roma, 5 Giugno 2014: - La storia dei rapporti tra l'Italia e i propri cittadini residenti in Uruguay sta affrontando un delicato momento a causa della decisione del governo di chiudere e declassare il Consolato d'Italia a Montevideo.
In Uruguay più della metà della popolazione è di discendenza italiana e circa 120.000 persone hanno la doppia cittadinanza, mentre molti altri sono in attesa di ottenerla.
La traccia italiana in questo Paese sudamericano è molto profonda: basta ricordare la presenza di Giuseppe Garibaldi nella battaglia a difesa di Montevideo,& nbsp; la sua campagna militare in Uruguay prima di partire per l’unificazione dell'Italia;  la grande immigrazione determinatasi a cavallo delle due guerre mondiali, durante le quali Montevideo fu  un porto di accoglienza di migliaia immigrati italiani.
La Camera di Commercio Italiana in Uruguay è la più antica del mondo.
La struttura stessa della città di Montevideo rivela l'opera di professionisti, imprenditori e artigiani italiani negli edifici più importanti; e persistono oggi e sono parte della società uruguaiana tradizioni e costumi di una collettività italiana molto attiva e presente socialmente.
Di fronte alla grave decisione del governo italiano di chiudere e declassare il consolato di Montevideo, la popolazione di origine italiana ha organizzato varie attività di protesta al fine di richiamare l’attenzione dell’Italia affinché questa situazione possa cambiare.

Share

Leggi tutto...

Soddisfatti Merlo e Ferretti per il risultato elettorale oltre confine

Share

tutti

Soddisfatti  Merlo e Ferretti per il risultato elettorale

Ricardo Merlo: “Il MAIE è già tra i principali partiti italiani nella circoscrizione  Europa”

Roma, 26 Maggio 2014: - Si sono conclusi da  poche ore i conteggi dei voti per le elezioni europee e il presidente del MAIE - On. Ricardo Merlo - ha rilasciato una nota in cui si esprime positivamente in merito al risultato europeo e italiano ottenuto dal MOVIMENTO ASSOCIATIVO ITALIANI ALL’ESTERO.
“Il MAIE ha raccolto una sfida impegnativa, presentandosi a queste elezioni con candidati e una lista propria, che all’estero si è posizionata tra i principali partiti. Ma il primo vero successo ottenuto grazie alla partecipazione a queste elezioni è  il  raggiungimento di una grande  visibilità a livello nazionale ed europeo. Il nostro movimento ha ottenuto numerosi passaggi tv e radio; siamo stati ospitati in trasmissioni di approfondimento politico, nei TG dei principali network  nazionali (RAI, Mediaset e Sky) e anche in programmi di punta come Porta a Porta di Bruno Vespa, dove abb iamo ric evuto l’invito a ritornare nelle prossime settimane. Pesa  dirlo, visto che il MAIE è presente dal 2008 in Parlamento, ma è stata la migliore vetrina mediatica nazionale mai ottenuta.”

 

Share

Leggi tutto...

Stasera l’on. Ricardo Merlo sarà ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta

Share

Stasera l’on. Ricardo Merlo sarà  ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta


     

Roma, 22 maggio 2104:- Ospite stasera a Porta a Porta, il programma di informazione e approfondimento politico, il Presidente del  MAIE- MOVIMENTO ASSOCIATIVO ITALIANI ALL’ESTERO, che si presenta  alla competizione per le europee.

Nell'intervista, il leader del MAIE, Ricardo Merlo, che non è personalmente candidato, parlerà di elezioni europee, di italiani all’estero, di governo e riforme per rilanciare l’Italia.

La puntata di stasera di Porta a Porta andrà in onda su Rai1 in seconda serata a p artire dalle 23.30 ca. e  sarà visualizzabile in modalità streaming on demand sul sito ufficiale della Rai, senza bisogno di registrarsi al sito.

Inoltre sarà possibile rivederla anche successivamente: una volta, infatti, collegati al sito Rai (www.rai.tv) basterà selezionare dalla categoria Programmi la puntata del 22 maggio.

Di seguito il link che rimanda alla pagina Rai ed alle puntate di Porta a Porta.

http://www.portaaporta.rai.it/dl/portali/site/puntata/list/ContentSet-a15e05d5-1d65-4e47-8613-60ffe0e50d4c.html

Share

PARTE IL PROGETTO “ITALIANO” DEL MAIE

Share

CON LE ELEZIONI EUROPEE E LA CANDIDATURA DI CASSANO PARTE IL PROGETTO “ITALIANO” DEL MAIE

Giovedì 22 Maggio 2014:- ROMA aise - Ventisette anni appena, una laurea in Scienze Politiche alla Luiss, diverse esperienze lavorative all'attivo, fra l'altro presso il ministero degli Affari Esteri e l'Ifad - International Fund for Agricolture and Development. Elisabetta Cassano ha anche fondato la onlus Seagatoo, che si occupa di protezione ambientale, e nel 2008 è entrata a far parte della famiglia del Maie di Ricardo Merlo. È la coordinatrice del Maie Giovani Italia ed oggi anche la candidata del movimento alle elezioni europee del 25 maggio.

cassano elisaVolto gentile ma piglio deciso, Elisabetta è anche una “occasione” per il Maie, che con lei ed una eventuale proiezione nel cuore dell'Ue intende compiere il primo passo verso la “presa” dell'Italia. Lo ha annunciato lo stesso Ricardo Merlo intervendo ieri a Roma, nella Sala Mercede della Camera, all'incontro dedicato al Maie Giovani Italia e alla candidatura di Elisabetta.



“Una giovane italiana che ha deciso di dare voce alle nuove generazioni di italiani, sia residenti in Italia che all’estero, nel parlamento europeo”, recita il sito Internet della coordinatrice-candidata, che ieri ha confermato: “non mi manca il coraggio di immaginare un'alternativa”, a partire da un nuovo avvicinamento tra opinione pubblica e politica.
Quello di Elisabetta Cassano e con lei del Maie è dunque “un progetto politico nuovo, libero da personalismi e pregiudiziali ideologiche”, che intende “mettere in gioco forze nuove e comportamenti evidenti”, cioè fatti, dall'impegno civile alla cura della cosa pubblica, ma anche dare risposta ad un fenomeno ormai divenuto cronico, quello della nuova emigrazione.
200 persone al giorno oggi se ne vanno, ha denunciato Cassano. “L'Italia continua a svendere il proprio futuro”, facendo scappare ancora una volta i suoi giovani, ha aggiunto. Occorre allora entrare in “contatto con l'emigrazione per ritessere i fili della storia”, affrontare il presente e preparare il futuro. Il Maie, ha ricordato la coordinatrice, nasce come movimento culturale prima ancora che politico: da qui si può allora partire per “riscrivere politiche che diano valore”, ad esempio, al “capitale umano” e al “territorio”.
“Il cambiamento di questo Paese comincia dall'Ue”,< /strong> ha poi affermato Elisabetta, che a Strasburgo punta, fra l'altro, a far riconquistare all'Italia “un posto in prima fila rivendicando il proprio ruolo di Paese fondatore”. “Non perdiamo l'occasione storica di essere protagonisti del cambiamento. Andiamo a votare!”, è stato il suo appello.
Subito rilanciato dall'on. Merlo, che intende presentare il Maie in Italia e in Europa con una “idea differente”. “Noi siamo europeisti, vogliamo un'Europa unita e solidale”, ma oggi l'Ue è “una corporazione burocratica” governata da troppi professori e lobbisti che vedono i cittadini come “numeri”. “Noi vogliamo cambiare”, la politica monetaria, quella economica, quella migratoria. “E se l'Europa non si muove, dobbiamo farci sentire come Italia”.
Per questo “il Maie oggi compie i suoi primi passi in Italia”, partendo da Roma e dal Lazio, per poi arrivare presto nel Nord Italia. “Abbiamo bisogno di persone oneste che si impegnino, prendendo in mano la politica per cambiare le cose”. Quello di Ricardo Merlo è un “progetto politico e morale” che parte con le elezioni europee: “Elisabetta Cassano è tutti noi”, ma “se anche avremo preso un solo voto, avremo conquistato il 100%, perché siamo partiti da zero”. Per il presidente Merlo il Maie comunque ha già vinto, se non altro perchè in vista delle elezioni il movimento ha avuto più “visibilità” e “l'occasione per parlare alla gente”.
L'incontro, moderato dalla segretaria del Maie Antonella Rega, ha visto anche i saluti di Gian Luigi Ferretti, in qualità di coordinatore Maie Europa, e del deputato Mari o Borghese, eletto come Merlo in Sud America e da pochi mesi papà di un bel bambino. (r.a.aise)

 

Share

CONFERENZA STAMPA ON. RICARDO MERLO

Share

ELEZIONI EUROPEE  2014
RICMERLO 2

Sperando di fare cosa gradita di invia il link alla conferenza stampa del Presidente del MAIE, on. Ricardo Merlo, di martedì 20 maggio 2014, andata in onda su RAI3.

Per vedere la conferenza cliccare qui

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form