Share

brrGrande partecipazione dei dirigenti dell’ associazionismo italo sudamericano

Lunedì scorso, nella sede del Club Italiano di Buenos Aires, si sono riuniti i responsabili MAIE dell’Argentina, Uruguay, Brasile e Paraguay. La riunione presieduta dall’On. Ricardo Merlo presidente MAIE è stata indirizzata ad analizzare la situazione politica italiana e le prospettive per il prossimo rinnovamento dei Com.It.Es. e del CGIE.

Presenti alla riunione, l’On. Mario Borghese e il Sen. Claudio Zin parlamentari MAIE eletti in Sudamerica, la coordinatrice MAIE Sudamerica Sen. Mirella Giai, il Coordinatore MAIE Argentina Mariano Gazzola, la Coordinatrice MAIE Brasile Bruna Spinelli, il Coordinatore MAIE Uruguay Aldo Lamorte, il Coordinatore MAIE Paraguay Giuseppe Zanotti, ed altri 60 delegati tra cui i responsabili circoscrizionali MAIE  di Buenos Aires, Dario Signorini, di La Plata, Guillermo Rucci, di Mar del Plata, Adriano Toniut e Marc elo Carr ara, di Bahia Blanca, Juan Carlos Paglialunga, di Mendoza, Marcelo Romanello, di Morón, José Antonio Coppola, di Lomas de Zamora, Gerardo Pinto, di Rosario, Franco Tirelli e Marcelo Pintagro, di Santa Caterina, Itamar Benedet, di Paraná, Luis Molossi, di Porto Alegre, Elio Zanette, il Presidente del Comites di Rosario, Franco Tirelli, il Presidente dell’Ass. Italia Duemila, Santo Ianni, e tanti altri delegati di diverse località dell’ Argentina come: Juan Balestretti e Graciela Laino(Buenos Aires), José María Ortega e Alberto Mosetto (Lomas de Zamora), Antonio Pontoriero ed Estela Occhiato (Morón), ecc.

Un incontro molto positivo che dimostra come il MAIE continua a lavorare in difesa della comunità italiana in Sudamerica e si prepara per le prossime sfide come il rinnovo degli organismi di rappresentanza.

 

 

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form