Il MAIE in Germania (Amburgo)

Share

tavoloFerretti e Mastrogiacomo: "Passione per gli italiani nel mondo"

 Il Prof. Giuseppe Scigliano, storico leader della comunità italiana del nord Germania, recentemente rieletto Presidente del Comites di Hannover, ha scritto su Facebook:
“Oggi sono stato ad Amburgo ed ho partecipato ad un incontro con la collettività organizzato dal movimento MAIE. 
L'incontro è stato costruttivo e la sala era piena di persone interessate ed attente. 
Si è parlato di temi cari agli italiani residenti all'estero tra cui i servizi consolari, la cittadinanza italiana, i patronati e tanto altro ancora.
 Personalmente sono stato ben lieto di aver preso parte a tale evento che mi ha dato la possibilità di conoscere i dirigenti di questo movimento che mi sembra radicato sul territorio e per questo vicino ai bisogni degli italiani che risiedono all'estero”
.
Hanno portato il loro saluto il Console generale di Hannover, < b>Flavio Rodilosso, il padrone di casa, don Pierluigi Vignola, l’on. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del MAIE, l’on. Mario Borghese (MAIE), Commissione affari sociali della Camera ed il sen. Vittorio Pessina, responsabile di Forza Italia per gli italiani all’estero.
I relatori del convegno, moderato da Gian Luigi Ferretti (coordinatore europeo del MAIE) sono stati Giuseppe Scigliano (presidente del locale Comites), don Pierluigi Vignola (Fondazione Migrantes e direttore della Missione Cattolica Italiana in Amburgo), Francesco Bonsignore (patronato Epas) ed Anna Mastrogiacomo (coordinatrice del MAIE Germania).

Share

Leggi tutto...

Presente anche in Germania

Share

Convegno MAIE:  “Amburgo parla della vecchia e della nuova emigrazione italiana in Germania”

locandina amburgoRoma, 29 ottobre 2015:-E’ tutto pronto per il convegno organizzato del MAIE che si terrà sabato, 31 ottobre ad Amburgo in Germania. L’incontro che ha come tema La nuova emigrazione italiana in Germania è organizzato da Anna Mastrogiacomo,  vice coordinatore del MAIE Europa.Tra i relatori  saranno presenti il Cav. Dott. Gian Luigi Ferretti (Coord. MAIE Europa), il  Dott. Giuseppe Scigliano, Presidente Comites di Amburgo, Don Pierluigi Vignola, della Fondazione Migrantes e Direttore della Missione Cattolica Italiana in Amburgo che ospita l’evento, Francesco Bonsignore, del Patronato Epas di Amburgo e la stessa Anna Mastrogiacomo, in qualità di coordinatrice MAIE Germania.Il Dott. Flavio Rodilosso, Console Generale di Hannover, porterà un saluto istituzionale ai presenti,

Share

Leggi tutto...

Movimento Associativo Italiani all'Estero: SVOLTA STORICA

Share

“LA COMUNITÁ ITALIANA ORGANIZZATA IN ARGENTINA OTTIENE DUE DEPUTATI NELLE  ELEZIONI PRESIDENZIALI” Merlo (Pres. MAIE): “Esperienza che replicheremo in tutti i paesi dove il MAIE è presente”

Consulado2 1200x480Buenos Aires, 26/10/2015:- Raggiunto un risultato storico alle elezioni per il rinnovo della Presidenza della Repubblica in Argentina, grazie alla strategia vincente del presidente del MAIE  che ha guidato  un’alleanza con  Mauricio Macri,  che rischia di diventare in poco meno di un mese il nuovo presidente del paese.Dopo una nottata finita con un testa a testa tra  Macri e Scioli, i due candidati alla carica di presidente che si scontreranno per il ballottaggio il 22 novembre prossimo, un risultato è sicuro: Il MAIE è riuscito a far eleggere due propri candidati.Il primo è Daniel Oscar Ramundo, al Parlasur, il parlamento del Mercosur, l’istituzione sudamericana omologa del parlamento Europeo;  e il secondo eletto è Marcelo Carrara, che andrà al governo della città di Mar del Plata.Daniel Oscar Ramundo, uno degli uomini di fiducia più vicini al Presidente del MAIE, è legato a Ricardo Merlo da una profonda e ventennale amicizia, nata al tempo dell’Università di Scienze Politiche dell’ Universitá Jesuita del Salvador. E’ segretario politico del MAIE.  Dirigente del BA Pro, la banca d’impresa della provincia di Buenos Aires, ricopre l’incarico di dirigente presso l’Anses,  ed è stato tesoriere del Club Atlético Vélez Sarsfield, lo storico club di futbol bonaerense.

Nella foto, da sx. il Presidente del MAIE, On.Ricardo Merlo, il neo eletto al Parlasur, Daniel Ramundo e il Vice Pres.MAIE, Sen.Claudio Zin

Share

Leggi tutto...

“PERCHÉ IL MAIE SI OPPONE ALLA LEGGE DI CITTADINANZA DEL GOVERNO RENZI” Mariano Gazzola (CGIE-MAIE)

Share

gazzolaTra i tanti commenti che in questi giorni abbiamo letto sul voto dei deputati eletti all’estero sulla riforma della legge di cittadinanza italiana, l’articolo: Ius soli, Fedi (Pd): chi vota no nega la nostra storia, smentisce, secondo me, la vera storia degli italiani all’estero.   

Abbiamo per l’On. Fedi un grande rispetto. E’ un uomo che utilizza sempre la moderazione quando critica le opinioni altrui. Persona ben intenzionata, nel limite dell’adesione a un governo che certo non si distingue per un’alta considerazione degli italiani all’estero, Fedi cerca sempre di non voltare le spalle ai suoi elettori. Prova ne sia, l’ aver scelto il “non voto” degli emendamenti proposti dall’ On. Merlo, per la questione della trasmissione della cittadinanza ai figli nati di madre italiana prima del 1948, mentre i suoi colleghi di partito votavano decisamente contro.

Ciò premesso, stupisce non poco leggere le critiche violente e superficiali della sua intervista apparsa su Italiachiamaitalia.

Ricordare la storia è sempre un bene. Ma la storia non può, e non deve, sconfessare l’attualità.
Le circostanze e le congiunture politiche internazionali cambiano continuamente.

Il fenomeno migratorio che, alla fine del 1800 e nei due dopoguerra, ha interessato tanti italiani è stato determinato da due cause: la necessità di chi partiva, in cerca di fortuna in un nuovo Paese, e quella di chi accoglieva i migranti,cioè i Paesi che avevano bisogno di nuova forza lavoro.
Ma l’emigrazione attuale è ancora questa? 

Share

Leggi tutto...

Daniel Ramundo (MAIE), ‘al Parlasur per gli italiani in Argentina’

Share

daniel parlaCandidato con Cambiemos. 'Il mio programma? Pensionati, assistenza ai connazionali più bisognosi, promozione di lingua e cultura italiana e molto altro'. L’intervista con Italiachiamaitalia.it
Il MAIE - Movimento Associativo Italiani all’Estero, fondato e presieduto dall’On. Ricardo Merlo, sta affrontando una nuova sfida: quella di far eleggere un proprio candidato nel ParlaSur (Parlamento del Mercosur – equivalente al Parlamento dell’UE in Europa) alle prossime elezioni, che si terranno domenica 25 ottobre. Si tratta del dott. Daniel Oscar Ramundo, segretario politico del Movimento Associativo.

Ramundo è candidato di Cambiemos, in quota MAIE, e nelle ultime settimane ha lavorato a testa bassa, con grande impegno, sia in Argentina, in Sud America, che a Roma e in Europa. “Come Movimento Associativo vogliamo difendere anche nel Parlasur gli interessi degli italiani residenti in Argentina”, spiega a ItaliaChiamaItalia il segretario politico del MAIE, “in particolare la nostra battaglia è a favore di quei pensionati italiani che non possono ricevere la  propria pensione in euro, a causa del fenomeno della cosiddetta ‘pesificazione’. E poi ci battiamo perché ai connazionali più bisognosi venga data la giusta assistenza. Ma puntiamo anche a sostenere la diffusione della lingua e della cultura italiana, nostra vera ricchezza”.

Share

Leggi tutto...

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form