Organi CGIE: ELETTI GAZZOLA E PINNA (MAIE)

Share

GAZZOLA (MAIE ARGENTINA) ELETTO SEGRETARIO CGIE PER L' AMERICA LATINA. PINNA (MAIE OCEANIA, AFRICA) ELETTO AL COMITATO DI PRESIDENZA
gazzolaRicardo Merlo:" Gazzola fin da giovane al fianco dei connazionali nell'associazionismo di volontariato. Con Pinna riconosciuto un grande lavoro sociale"
Roma, 23/3/2016:- Con 41 voti, nell'assemblea plenaria del CGIE, tenutasiieripresso il Ministero degli Esteri, Mariano Gazzola, Coordinatore del MAIE Argentina, è stato eletto vicesegretario generale per l'America Latina del Consiglio Generale per gli italiani all'estero.
Alla notizia, il Presidente Merlo, ha dichiarato: "Sono contento per questa elezione che, con un risultato veramente plebiscitario, ha riconosciuto il lavoro pluridecennale di Mariano, un coordinatore MAIE, ma soprattutto un amico che conosco da anni. Mariano, fin da giovane, ha lavorato nell'associazionismo italiano di volontariato accanto ai nostri connazionali in Sudamerica, dimostrando sul campo la propria abnegazione alla causa dell'italianità nel mondo. Si batte da sempre per i diritti dei cittadini residenti all'estero, è un punto di riferimento della nostra comunità in Argentina e, non solo da oggi, ma ancora di più dopo questa elezione, in tutto il Sudamerica."

Share

Leggi tutto...

2 INTERROGAZIONI DEL MAIE SUGLI ITALOVENEZUELANI

Share

MERLO: "ASSISTENZA SOCIALE AI NOSTRI CONNAZIONALI, COSTRINGERE MADURO A SMETTERE DI CONFISCARE LE PENSIONI DEGLI ITALIANI E RIPRISTINARE L' ESPERTO ANTISEQUESTRO IN AMBASCIATA"
merlo borgheseRoma, 23 Marzo 2016 :- L'on. Ricardo Merlo e l'on. Mario Borghese hanno presentato oggi due interrogazioni riguardanti la drammatica situazione in cui versa la comunità italiana residente in Venezuela.
"La prima interrogazione - ha spiegato il presidente del MAIE- riguarda la questione della sicurezza dei nostri connazionali residenti in questo paese. Nella mia ultima visita a Caracas, ho verificato personalmente la situazione di insicurezza e di disagio sociale in cui versa la popolazione a causa dell'aumentata criminalità.  I connazionali che ho incontrato mi hanno raccontato di  frequenti sequestri lampo a danno degli italiani  che, a volte, si sono risolti drammaticamente con la morte violenta del sequestrato; oppure, nel migliore dei casi, non sono stati denunciati per paura di ritorsioni.

Share

Leggi tutto...

IL MAIE IN COLOMBIA

Share

Ricardo Merlo: "Ho trovato una comunità italiana unita e ben inserita nel paese"

colombia collage2Nelle foto alcuni momenti della visita istituzionale dell'On. Ricardo Merlo in Colombia

Bogotà,18 marzo 2016 : -Dopo il Venezuela, sono continuati in Colombia gli incontri con la comunità italiana del Presidente del MAIE, on. Ricardo Merlo.
In agenda due giorni densi di appuntamenti: nel primo di questi la visita all'Istituto Italiano di Cultura di Bogotá, monumento nazionale e da 40 anni demanio italiano.
L’on. Ricardo Merlo è stato qui ricevuto dal direttore Uberto Malizia che lo ha accompagnato a visitare la bellissima struttura che ospita annualmente 740 studenti circa, molti dei quali usufruiscono dei programmi di mobilità studentesca in Italia offerti dall'Istituto.
“Con una vastissima biblioteca, sala cinema e conferenze, l'IIC di Bogotà; un ’eccellenza italiana per la diffusione dell'italiano nel mondo. Purtroppo - ha aggiunto il Presidente del MAIE - è un edificio esposto al rischio sismico.  La politica dei tagli lineari del governo italiano, infatti, impedisce ancora oggi all'IIC di Bogotà, nonostante reiterate sollecitazioni, di accedere ai 40 mila euro necessari ad assicurare la sicurezza degli studenti e del personale in caso di terremoti, così frequenti in questa zona."

Share

Leggi tutto...

EMERGENZA VENEZUELA

Share

venezuela collage2MERLO: "PRESIDENTE MADURO, BASTA CONFISCARE LE PENSIONI AI NOSTRI CONNAZIONALI. FACCIA COME HA FATTO MACRI IN ARGENTINA"

Il Presidente del MAIE all'Asamblea Nacional: nelle  due foto in alto l'on. Ricardo Merlo con Carlos Prosperi (Commissione Poder popular y medios de comunicación); nella foto in basso Merlo con William Barrientos (Commissione Affari Sociali) 

Roma, 16 marzo 2016:- Il presidente del MAIE, Ricardo Merlo, nella sua seconda giornata a Caracas, ha partecipato a una colazione di lavoro con i Coordinatori Nazionali e di area Buscemi, Margiotta e Di Martino  per fare il punto sulle azioni da intraprendere per sensibilizzare il governo italiano e il governo locale  sulla questione della crisi venezuelana.
Al termine di questa riunione, si è recato al Parlamento dove ha incontrato due membri dell’Asamblea Nacional appartenenti al MUD, coalizione vincente alle ultime elezioni legislative, (facenti parte dell'opposizione al Presidente Nicolás Maduro),  William Barrientos (Vicepresidente Commissione affari sociali) e Carlos Prosperi (membro Commissione Poder popular y medios de comunicación) con i quali si é informato sulla delicata situazione politica attuale  e ai quali ha esposto le sue preoccupazioni in merito alle condizioni in cui versa la collettività italiana residente in questo paese. 
Al termine di questi incontri e prima di recarsi in aeroporto per prendere un aereo che lo porterà in Colombia, l’on. Ricardo Merlo ha commentato così la giornata: ”Con i colleghi venezuelani ci siamo confrontati sulle questioni politiche del Paese. Loro sono convinti che riusciranno a raccogliere le firme per la realizzazione di un referendum, come previsto dalla Costituzione, per indire elezioni anticipate e mandare a casa Maduro. Hanno bisogno 4 milioni di firme. Ne hanno raccolte già 1 milione.

Share

Leggi tutto...

Ricardo Merlo in Venezuela: " SITUAZIONE INSOSTENIBILE"

Share

CHIEDEREMO AL GOVERNO ITALIANO DI DICHIARARE LO STATO DI EMERGENZA  PER LA COMUNITA' ITALIANA IN VENEZUELA

indexVIDEO

 Roma, 15-03-2016:-   E’ cominciata ieri, da Caracas, la visita istituzionale dell’On. Ricardo Merlo in Venezuela e Colombia.
A Caracas, capitale di un paese dove risiedono 150.000 connazionali, piu' mezzo milioni di discendenti, il Presidente del MAIE, accompagnato dai Coordinatori Nazionali, Michele Buscemi, Ugo Di Marino e Nello Collevecchio e dal Coordinatore di Maracaibo, Johnny Margiotta, è stato ricevuto per una colazione di lavoro dal Console Mauro Lorenzini. Dal Console ha ricevuto un primo aggiornamento sulla situazione del Paese e sulle difficoltà che attraversa il Consolato a causa delle scarse risorse, economiche e di personale, insufficienti a far fronte alle richieste dei cittadini.
Alle ore 17.00, il presidente Merlo ha partecipato ad un incontro con i dirigenti delle associazioni e i militanti del MAIE Caracas.
"Sono molto preoccupato - ha dichiarato Ricardo Merlo - per i nostri connazionali che vivono ore drammatiche a causa della profonda crisi economico –sociale  che sta attraversando il Paese e la mancanza di sicurezza conseguente. Qui uscire di casa dopo un certo orario è a rischio della vita. La sera sembra che vi sia il coprifuoco."
Nonostante ciò, all’incontro presso l' Hotel Renaissance erano presenti circa 80 persone, tra delegati MAIE e rappresentanti della collettività italiana. Si è parlato della situazione politica nazionale ma soprattutto di quella dei connazionali residenti in questo paese.

Share

Leggi tutto...

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form