Share

ferraiuoloL'on. Merlo incontra Antonio Ferraiuolo presidente Associazione Calabrese di Buenos Aires


Buenos Aires, 8 novembre 2016 –Il Presidente del MAIE on. Ricardo Merlo, invitato dal Presidente dell' Associazione Calabrese di Buenos Aires, Antonio Ferraiuolo, ha visitato lunedí scorso la sede di questa importante istituzione della Capitale Argentina. “Un' istituzione modello - l'ha definita il Parlamentare italosudamericano- che conta quasi duemila soci, si autofinanzia con lo sforzo di tutti i suoi associati e il grande lavoro che sta portando avanti il Comitato direttivo, oggi, alla guida di Antonio Ferraiuolo, coadiuvato dal Vice Dott. Bruno Zito e dalla Segretaria Lucia Marango.

Mi ha molto impressionato  – prosegue il Deputato -  lo splendido teatro dell'Associazione, con una capacità di quasi 800 persone che, sono certo, diventerà un importante centro culturale per la Città di Buenos Aires.Sarà sicuramente un punto di incontro artistico e un orgoglio per tutti i Porteños”. 

"Con il Presidente Ferraiuolo - ha proseguito il presidente del MAIE - abbiamo parlato di vari temi: associazionismo, referendum, pensioni italiane, lingua e cultura italiana, e abbiamo concordato sulla necessità che il Governo Argentino rimetta in piedi al più presto possibile il Monumento a Cristoforo Colombo, donato dalla collettività italiana all'Argentina. Noi italoargentini lo consideriamo un emblema dell'italianità in questo Paese;  il monumento dovrebbe, se possibile,  tornare nel luogo dal quale fu tolto, per volere del Governo precedente; ma al di là di questo, la cosa piú importante, e quella che dovrebbe accomunare la volontà di tutti gli  italoargentini, è quella di rivedere il nostro monumento IN PIEDI.”

 

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form