Share

fonsecaIl neocoordinatore: “Solo il MAIE può cambiare le cose per noi italiani all’estero”. Ricky Filosa, “il MAIE continua a crescere in Nord e Centro America”
Carlos Eduardo Fonseca Pedreschi è il nuovo coordinatore MAIE a Panama. È nato a Città di Panama, ma la sua famiglia è originaria di Castelnuovo di Garfagnana, un caratteristico paese medievale che si trova in Toscana, in provincia di Lucca.

Carlos ha conseguito la laurea in Economia Aziendale con specializzazione in Finanza presso la Florida State University e un master all’Università di Louisville.

Attualmente è Gerente generale nel settore vendite della società Sucasa, gruppo dedicato alla costruzione di case. E’ inoltre direttore del Consiglio Nazionale dei Promotori Housing, membro dell’Associazione dei Real Estate e consigliere del Comites di Panama.

La sua esperienza di lavoro di oltre 35 anni si è sviluppata nei settori della finanza, della progettazione e gestione di aziende nazionali e multinazionali.

“Ho scelto il MAIE – dichiara Carlos Eduardo Fonseca Pedreschi – perché credo che solo un movimento come quello fondato e presieduto dall’On. Ricardo Merlo, impegnato nell’ottenere il riconoscimento di diritti troppe volte calpestati, possa cambiare le cose per noi italiani all’estero e discendenti di emigrati. Sono convinto – aggiunge – che il solo modo per raggiungere il cambiamento che vogliamo sia contribuire alla valorizzazione della nostra cultura e allo sviluppo di una struttura sociale che protegga e sostenga i cittadini italiani nel mondo. Il MAIE, con il suo progetto specificatamente indirizzato a chi vive e lavora all’estero – conclude il neocoordinatore di Panama – è senza dubbio in grado di soddisfare bisogni e desideri degli italiani residenti oltre confine”.

Angelo Viro, responsabile MAIE per i rapporti con i governi dell’America Centrale, è molto soddisfatto per l’ingresso di Carlos Fonseca nella grande famiglia del MAIE: “Carlos è l’uomo giusto al posto giusto”, dichiara Viro, “condivide le nostre idee e i nostri obiettivi, si impegnerà fin da subito per costruire anche nella Repubblica di Panama un MAIE forte e autorevole, a stretto contatto con il territorio, con i connazionali, con le istituzioni diplomatiche e locali”.

Share

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form